ALIAS n.30 del IL MANIFESTO del 30/07/2011 a cura di Guido Festinese

FELICE CLEMENTE QUARTET – NUVOLE DI CARTA (Crocevia di Suoni Records). Il formidabile pianoforte di Massimo Colombo è sponda ideale per il fraseggio del sassofonista Felice Clemente: una sintonia affinata concerto dopo concerto, prova dopo prova, e fino alla «rischiosa» e recente incisione in duo. Qui invece il duo può appoggiarsi, come su una rete sicura, sul basso di Giulio Corini, e sulla batteria tutta colori e timbri di Massimo Manzi. Il tutto, tratteggiato in nove brani (uno tratto da Rimsky-Korsakov), è una dedica a un amico scomparso, quasi un ripercorrerne frasi, espressioni, frammenti di vita: e qui gioca sicuro il piglio narrativo del sax di Clemente, un musicista che ogni volta che imbocca l’ancia sa raccontare una storia, e lo fa con saggia elequenza, mai sopra le righe. (guido festinese).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi