GENTLEMAN – N° 97 marzo 2009 a cura di Andrea Milanesi

Che il jazz made in Italy goda di ottima salute è opinione largamente condivisa, non solo nel nostro paese, ma anche Oltreoceano, dove una sempre crescente attenzione viene riservata agli artisti di casa nostra. La rivista specializzata statunitense Cadence Magazine ha per esempio definito Felice Clemente un talento destinato a fare la storia del jazz e il giovane sassofonista ha risposto guidando il suo affiatatissimo quintetto tra le atmosfere raffinate e poetiche del nuovo disco Blue of Mine.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi