JAZZITALIA.NET – di Alessandro Carabelli – maggio 2011

NUVOLE DI CARTA – Felice Clemente Quartet – Crocevia di Suoni Records (CDS005). Sono molti i pregi musicali di questo accurato ed ispirato lavoro di Felice Clemente, sassofonista stra apprezzato anche in Europa. Accompagnato da una formazione di particolare pregio composta da Massimo Colombo al pianoforte, Giulio Corini al contrabbasso e Massimo Manzi alla batteria, Clemente propone una lavoro straordinario per creatività, raffinatezza ed originalità. “Nuvole di carta”, omaggio ad un amico scomparso, si snoda attraverso un percorso di nove tracce originali, se si fa eccezione della bellissima “The young prince and princesse” di Rimsky Korsakov, ricche di fascino estremo e suadente lirismo. Il risultato è un progetto coerente e ben sviluppato, all’interno del quadro stilistico di riferimento che resta il modern mainstream, con qualche apertura più avanzata. Ma nulla risuona scontato o prevedibile perché la bravura degli interpreti e le belle composizioni conferiscono al lavoro freschezza e incisività, equilibrio tra chiarezza timbrico-melodica ed intrigante tensione ritmica. L’album riesce a coinvolgere e ammaliare l’ascoltatore già dal primo passaggio perché composto da musica senza tempo suonata da un gruppo senza punti deboli, molto amalgamato e sinergico. Estro, creatività, dinamismo e tantissime idee si snocciolano brano dopo brano regalando continue emozioni all’ascoltatore. Basti ascoltare la meravigliosa title track o l’effervescente “The courage to try” o la toccante “Aneddoti” per restare affascinati da tanta bravura, bellezza e perfezione stilistica come di rado si è abituati ad ascoltare nelle produzioni non solo nazionali. a cura di Alessandro Carabelli per Jazzitalia.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi