RADIO RAI FILODIFFUSIONE – canale 4

“INSIDE ME
il progetto jazz del Felice Clemente septet
Cinque pezzi da Inside me, di Felice Clemente
Felice Clemente sassofono tenore e soprano | Marco Brioschi tromba e flicorno | Rudy Migliardi trombone | Massimo Colombo pianoforte | Valerio Della Fonte contrabbasso | Massimo Manzi batteria | Loris Stefanuto percussioni
Dopo la pubblicazione, con il Felice Clemente quintet del disco Way out sud, il giovane e ricco di talento clarinettista e sassofonista raccoglie intorno a sé il Felice Clemente septet per la creazione di un nuovo progetto jazzistico, dal titolo introspettivo di Inside me, edito ancora una volta dalla Splasc(h) records che – nelle parole dell’autore – “”nasconde tutto l’amore per la musica jazz in tutte le sue sfaccettature ritmiche del latin, del blues,dello swing e dell’afro, le componenti timbriche dell’insieme di più fiati e strumenti ritmici, l’alternanza tra il pieno sonoro e l’approccio più intimistico.””Per puro caso, ne siamo venuti a conoscenza. L’invio di un disco nei nostri uffici, l’ascolto in una piovosa domenica d’inverno (oh Dio! un’altro disco da ascoltare e a cui eventualmente rispondere con cortesia). Poi la sorpresa, nel sentire un gruppo di musicisti dalla tecnica eccellente, un crescendo di sonorità che catturano, una lunga serie di rivisitazioni jazzistiche di qualità, un equilibrio formale raggiunto con eleganza. Il contatto e la richiesta di poterlo mettere in onda nel nostro sito internet. Ecco come è nata questa iniziativa della quale andiamo orgogliosi e della quale ringraziamo tutti i componenti del settimino.
E che componenti! Non possiamo negarci che la base di tutte le interpretazioni eccezionali del jazz è dapprima in un grande rigore tecnico e poi in una grande, eccezionale capacità musicale del compositore-esecutore-musicante. Tutti i grandi hanno avuto questo solido connubio. Benny Goodman, Louis Armstrong e, più giù Ray Charles, Miles Davis, solo per citare le star. Ma è pieno di esempi maggiori o minori.
Ed ecco che dal gruppo di Felice Clemente escono Marco Brioschi alla tromba (monzese del ’64, allievo di Emilio Soana, dalla limpida sonorità, in concerto con Bob Mintzer e Jimm Hall), Rudy Migliardi al trombone (studi al conservatorio a Torino, in orchestra alla Scala, al Regio di Torino, nella celebre orchestra ritmica della RAI di Milano, dedito sia al jazz che al classico e alla musica barocca, in orchestra con Paolo Conte), Massimo Colombo, compositore, pianista, (milanese, del ’61, studi in conservatorio di piano e composizione, in orchestra con tutti i grandi contemporanei, sperimentatore di sonorità acustiche ed elettriche, un’autorità, insomma), Massimo Manzi alla batteria (romano, del ’56, della Scuola popolare di musica del Testaccio, studi a Ravenna, collaboratore di gruppi e orchestre, insegnante al Conservatorio di Bologna), Valerio Della Fonte al contrabbasso (studi in conservatorio, poi in corsi specializzati in Italia e all’estero, suona musica classica e jazz), Loris Stefanuto alle percussioni (friulano, del ’67, studi in conservatorio, collaborazioni in orchestre classiche, jazz, etniche, insegna nei conservatori).
Nomi eccellenti, riuniti per affinità musicale e personale a suonare – nel progetto – oltre a brani di Clemente, anche di Della Fonte e di Colombo, – che purtroppo non possiamo ascoltare qui come neanche Wynton di Sonny Rollins e Playing love di Morricone – tutti pezzi “”con una struttura armonica formale insolita e originale che risalta le qualità dei solisti e degli insiemi, dando personalità e forza d’urto.”

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi