SOUNDCONTEST.COM – 11 giugno 2015

Soundcontest.com – 11 giugno 2015. Recensione del disco 6:35 AM a cura di Stefano Dentice.

http://www.soundcontest.com/recensioni/felice-clemente-trio-635-am/

Apollinea sensibilità espressiva, genuinità comunicativa e iridescenza ritmica rappresentano il tessuto che forma il cuore pulsante di “6:35 AM”, il nuovo capitolo discografico del sassofonista e compositore Felice Clemente. Il brillante jazzista milanese si affida alle mani esperte e sapienti di due musicisti dal valore inestimabile come Paolino Dalla Porta (contrabbasso) e Massimo Manzi (batteria). Inoltre, ospita in quattro brani (To Sara,Mal d’Africa, Minoranze e Triade) l’eclettico vibrafonista e marimbista Daniele Di Gregorio. La tracklist è formata da nove composizioni originali siglate da Clemente, Dalla Porta, Manzi e Nuzzolese. To Sara (Clemente) è un brano che pervade l’anima di soavi sensazioni. L’incedere declamatorio del sassofonista è ispirato, teneramente carezzevole e imperlato da fugaci scorribande cromatiche. Mal d’Africa (Clemente) è una composizione profondamente immersiva ed evocativa, che si apre con una intro onirica di Clemente. Il gioioso playing coloristico di Daniele Di Gregorio mette l’argento vivo addosso. Manzi costruisce un tappeto ritmico velatamente tribale, contagioso e screziato. Il mood languido di Secret Love (Dalla Porta) funge da speciale toccasana per la mente. L’eloquio solistico di Paolino Dalla Porta è trasudante di ardente lirismo e viscerale espressività, sostenuto da un suono possente e da un’elevata padronanza tecnica. “6:35 AM” è un’ora abbondante di sano nutrimento uditivo e spirituale, che non contempla alcuna controindicazione.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi